Loading...

Vaporetti Spoleto 2016, vince l’equipaggio Tecnokar con Basili – Luzzi

Una edizione all’insegna della tecnologia e dell’interconnessione quella appena conclusa per la Corsa dei Vaporetti di Spoleto, che dal 1948, sia pur con diverse interruzioni, infiamma gli animi degli spoletini appassionati di competizione, di avventura, di velocità, di forza e di meccanica.

Mesi e mesi passati in tante officine di tutto il comprensorio a studiare chissà quale soluzione, mesi e mesi trascorsi a discutere di traiettorie e strategie, mesi e mesi spesi ad allenarsi duramente. Così meccanici, piloti e spingitori hanno ingannato l’inverno per presentarsi al meglio al via della competizione.

Dal canto suo l’organizzazione ha preparato l’edizione più spettacolare di sempre, iniziata una settimana prima della corsa con una presentazione in stile holliwoodiano in Piazza Garibaldi, assai apprezzata anche dai numerosissimi non appassionati, per manifestarsi  poi nel week-end corsaiolo con un dispiegamento di forze mai messo in campo prima d’ora.

Ben 9 telecamere a coprire il circuito, collegamenti in fibra ottica, una regia da gran premio, tre schermi giganti lungo il percorso, la squadra della Rivista a commentare l’evento per una  radiocronaca esilarante stile Gialappas filodiffusa lungo tutto il tracciato, aggiornamenti in tempo reale sul sito dell’organizzazione www.vaporettispoleto.it, sull’App turistica di Spoleto (Spoleto City Mapp), sul quotidiano on-line tuttoggi.info, su facebook e su twitter e, dulcis in fundo, una diretta streaming da prestazioni  top sia in termini di qualità di immagine che di potenza di segnale.

Unico neo del week-end è stato il maltempo, che ha segnato le fasi finali della manifestazione con momenti di pioggia torrenziale e una grandinata impressionante, fortunatamente a ridosso della pausa pranzo. Dalle ore 15,30 però il tempo, sia pur uggioso, ha permesso la regolare partenza delle batterie e i tanti appassionati hanno comunque gremito i punti più caldi del circuito, con la Curva di Picchi che è sempre stata piena  di pubblico, anche con l’ombrello aperto, ma presente ad incitare l’equipaggio del cuore e per gustarsi gli schianti sulle balle dei vaporetti, favoriti dal fondo viscido dell’asfalto bagnato.

E chi non ha potuto essere in pista a tifare lo ha fatto da casa grazie alla diretta streaming su Tuttoggi.info che ha registrato numeri da capogiro e messaggi di ringraziamento da parte di chi, appassionato della manifestazione ma lontano dalla città, ha seguito tutte le fasi di questa 52esima edizione da casa, poco importa se a Spoleto, in Puglia o in Australia. Proprio così, Vaporetti internazionali!

La magia non è finita, perché sabato 25, si terranno le premiazioni degli equipaggi, verrà svelato il nome della Miss 2016 e assegnato il Premio Social Tuttoggi.info per l’equipaggio con il maggior numero di like sulla popolatissima pagina Facebook Vaporetti Spoleto.

Nel frattempo ancora un po’ di popolarità per chi si è aggiudicata questa edizione della Corsa ossia l’equipaggio  33 Tecnokar con il guidatore Marco Luzzi e lo spingitore Simone Basili che hanno vinto su Andrea Brufani e Gianluca Sartini sponsorizzati dal Ristorante Pizzeria il Caminetto. Terzi Manuel Zampolini e Roberto Discepoli sul Vaporetto di  Piero Coricelli e quarti Daniele Marceddu e Antonio Palmisano su Bar Moriconi.

Questo invece l’ordine della Finale A2: MM33 con Francesco Fogliani e Enrico Ferrante seguiti da VUSCOM  con Alessio Rigozzo e Moris Burelli, poi Polizia Penitenziaria/Sale in Zucca con Marco Mori e Lucio Crispini e quarti della batteria Marco Buccioli e Luca Scimiterna su SICAF.

Novità di quest’anno il Trofeo Tecnokar, dedicato agli Under 18, che è andato a Tommaso Gentili e Matteo Grilli. Piazza d’onore per Michele Petroni e Francesco Scota. Terzo gradino del podio per Alessio Radici e Cristiano Parmegiani. Quarti Mark Mardare ed Edoardo Marinangeli.

L’appuntamento con le premiazioni è dunque per sabato 25 Giugno presso il Ristorante La Fattoria a San Giovanni di Baiano quando sarà presente anche la madrina della manifestazione, la bellissima Sara Zanier di Don Matteo, fiction di Rai1 che ha contribuito a rendere popolare la pazza corsa in tutta Italia.  Prenotazioni e informazioni presso sede Avis Spoleto.

(Si ringraziano per le foto Scatto Matto, Niccolò e Filippo)

 Previous  All works Next