Loading...
10Giu

Presentazione equipaggi e miss 2015

Posted byNewsTagged miss, punzonatura, vaporettoNo Comments

Alle ore 21,00 presso la “Casina dell’Ippocastano” in Viale Giacomo Matteotti a Spoleto
Presentazione equipaggi e miss con consegna dei numeri di gara e punzonatura del mezzo

05Giu

Chiuse le iscrizioni della corsa dei vaporetti 2015

Saranno 56 gli equipaggi che si daranno battaglia lungo le vie cittadine: otto in meno rispetto allo scorso anno, ma pur sempre un buon numero in grado di assicurare divertimento, adrenalina e discese mozzafiato lungo il percorso che da Spoleto Alta porta in piazza Garibaldi.

Di seguito il programma della manifestazione:

GIOVEDI’ 18 GIUGNO 2015
ore 21,00 – “Casina dell’Ippocastano” Viale Giacomo Matteotti – Spoleto
Presentazione equipaggi e miss – Consegna numeri di gara e punzonatura del mezzo

VENERDI’ 19 GIUGNO 2015
ore 19,30 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 20,30 inizio prove libere
ore 22,30 inizio 1^prova cronometrata

SABATO 20 GIUGNO 2015

ore 17,00 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 18,00 inizio prove libere
ore 19,00 inizio 2^prova cronometrata
ore 20,30 inizio batterie di qualificazione

DOMENICA 21 GIUGNO 2015
ore 08,30 P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti
ore 09,30 sfilata dei vaporetti
ore 10,30 inizio gara
ore 13,00 intervallo
ore 15,30 ripresa gara
ore 19,45 finali
ore 20,00 P.zza Garibaldi – determinazione classifica

SABATO 27 GIUGNO 2015
Ristorante “Albornoz Palace Hotel” Viale Giacomo Matteotti – Spoleto
Ore 20,00 cena finale con premiazioni ed elezione di “miss vaporetto 2015”

Le adesioni alla cena finale si possono prenotare presso AVIS Spoleto Via F.lli Cervi 19/21

 

Fonte Spoletonline

http://www.spoletonline.com/?page=articolo&id=151506

23Giu

50° edizione tutta per Luca Quadrelli e Paolo Quondam

Alla fine a spuntarla  sono stati, nella categoria A1, l’equipaggio numero 200 composto da Luca Quadrelli e da Paolo Quondam per la scuderia AMEN, un equipaggio affiatato e che da anni calca le scene della corsa dei vaporetti.

La categoria  A2 ha invece visto trionfare l’equipaggio numero 93, Elia Marcucci e Paolo Boccolucci per la scuderia GRENZOR Technologies. Per la a categoria OVER 50 hanno vinto Sandro Ronci e Rossano Tommasi, a bordo di un vaporetto AVIS. La coppia aveva anche partecipato alla gara open con discreto successo superano alcuni turno di gara.

L’organizzazione ringrazia l’amministrazione comunale, le forze dell’ordine, l’associazione carabinieri, gli speaker della Rivista e a tutti i volontari che hanno collaborato e hanno permesso lo svolgersi di questa manifestazione.

11Giu

Spoleto scalda i muscoli per la 50° ‘Corsa dei vaporetti’

Posted byNewsTagged corsa, spoleto, vaporetti 2014No Comments

È un’edizione della Corsa dei vaporetti particolarmente ambita quella di scena nelle strade del centro storico dal 20 al 22 giugno. Già, perché l’equipaggio che porterà a casa la vittoria si aggiudicherà il 50esimo titolo della manifestazione più pazza della città, che non a caso quest’anno ha registrato un altro aumento delle iscrizioni con 62 squadre che già da un po’ scaldano i muscoli.

I dettagli della discesa 2014 saranno illustrati nei prossimi giorni, ma intanto gli organizzatori fanno sapere che gli appuntamenti inizieranno mercoledì sera con la presentazione ufficiali dei partecipanti e relativa consegna dei numeri di gara e punzonatura del mezzo, per le prime prove fedelissimi e neofiti dovranno attendere venerdì sera alle 20.30.

Il tracciato del percorso dei mezzi e dei due atleti che lo conducono è però variato, a causa del cantiere della mobilità alternativa che lavora alla realizzazione di un ascensore di collegamento col teatro Nuovo-Menotti. In particolare, i 62 equipaggi  prenderanno il via dal corso Mazzini- piazza Mentana per poi proseguire lungo via Walter Tobagi e via Filitteria, riprendendo successivamente il tracciato storico fino a Piazza Garibaldi.

Fonte Umbria24

http://www.umbria24.it/spoleto-scalda-i-muscoli-per-la-50-corsa-dei-vaporetti-62-equipaggi-e-variazioni-di-percorso/292861.html

 Previous  All works Next