Loading...
06Giu

La Corsa dei Vaporetti 2018 si presenta alla stampa

Posted byNewsTagged vaporetti 2018No Comments

La storia dei Vaporetti è la storia della città. Per questo la manifestazione va protetta e sostenuta, anno dopo anno. Un patrimonio importante che non è solo sinonimo di goliardia ma che oggi è equivalente di tecnologia, studio, ricerca e soprattutto sinonimo della città di Spoleto.
Innovazione

“La corsa dei Vaporetti ce l’ha solo Spoleto” ha sottolineato il Sindaco Maria Elena Bececco in conferenza stampa e in effetti il comitato organizzatore, presieduto quest’anno da Fabrizio Luchetti, crede fortemente nel potere dell’evento come fonte di sviluppo e rinascita per la città. Da questa edizione in avanti si cercherà di aggiungere sempre qualcosa di nuovo al programma delle iniziative per rendere l’evento più appetibile anche fuori dai confini cittadini. Con questo spirito, l’edizione 2018 sarà affiancata dal Festival dello Street Food con 12 postazioni in Piazza Garibaldi, dove poter acquistare e degustare prodotti nazionali e internazionali, dolci e salati.

Tra le novità anche un progetto che ha coinvolto gli istituti scolastici di Spoleto, di cui Luchetti si dice molto fiero. “Lo scorso anno era iniziata una collaborazione con le scuole medie che quest’anno si è estesa a tutti gli istituti cittadini – spiega – tanto da portare alla creazione, da parte dei ragazzi, di ben 1100 elaborati, tra abiti, disegni, vaporetti, che saranno esposti presso il Centro Commerciale Ducato durante tutto il periodo della manifestazione, grazie alla collaborazione con il Comitato Soci Coop.

Paolo Forti ha poi posto l’accento sul tema sicurezza. Imponente il dispiego di mezzi e persone, quest’anno, nel rispetto delle nuove regole relative agli eventi pubblici. Auto a presidio, Vie chiuse, personale con metal detector e conta persone in Piazza Garibaldi dove in occasione della presentazione ufficiale di sabato 9 giugno potranno accedere non più di 1200 persone. Circa 100 saranno gli addetti a garanzia del regolare svolgimento di tutte le procedure nel corso della manifestazione. Prezioso il lavoro dei volontari.

Prezioso anche il sostegno di un’azienda multinazionale, new entry tra i supporters. Si tratta di Italmatch Chemicals che sponsorizzerà anche il Trofeo destinato al miglior equipaggio delle qualificazioni. Tra gli altri riconoscimenti, il premio Fair Play e Goliardia dell’Agenzia Amen.

Continuità

Il percorso rimane lo stesso. Partenza della sfilata da Piazza della Liberta, passerella lungo Corso Mazzini, su tappeto rosso, start a Piazza Mentana e arrivo in Piazza Garibaldi. I Box, come lo scorso anno, in Piazza Pianciani dove si accalcheranno i 70 vaporetti, 10 dei quali appartenenti alla categoria under 18 e dunque messi a disposizione dall’azienda Tecnokar che sponsorizza la sezione young della manifestazione.

Poche le regole, sempre quelle, mani dentro l’abitacolo e peso minimo di 40 kg per i Vaporetti che oggi sono costruiti persino in titanio e che possono arrivare a costare anche 5 mila euro.

A riprendere tutto saranno diverse telecamere che trasmetteranno le immagini delle discese su 3 maxischermi posizionati lungo il percorso. Sia il sabato che la domenica. Negli stessi giorni sarà attivo anche un link per la visione dell’evento in diretta streaming per i tanti appassionati che si troveranno a trascorrere il week end lontani dalla città.

Il partner storico della Corsa dei Vaporetti rimane AVIS che, attraverso le parole del Presidente della sezione spoletina, Sergio Grifoni, lancia un accorato appello a tutti i partecipanti alla corsa e ai tanti sostenitori della stessa: “C’è bisogno di sangue, donazioni, donatori!”

La città

La città si prepara, l’attesa sale in vista della presentazione degli equipaggi. Spingitori, guidatori e Miss si ritroveranno sabato 9 Giugno in Piazza Garibaldi per il consueto bagno di folla e poi dal 15 Giugno si entrerà nel vivo della corsa con prove libere, cronometrate, qualificazioni, sfilata, gara e cena finale che si terrà presso il parco piscina del Ristorante Zengoni venerdi 22 giugno quando verranno premiati i protagonisti ed eletta Miss Vaporetto 2018, concorso al quale partecipano 70 giovani spoletine. I posti a cena sono limitati e le adesioni vendono prese presso la sede AVIS Spoleto in Via F.lli Cervi 19/21

Importate il sostegno, sia economico che tecnico, del Comune di Spoleto, quello delle Forze dell’Ordine e di alcune realtà cittadine che hanno deciso di affiancare il proprio nome alla Corsa: Banca Popolare di Spoleto, Banca Intesa, Vuscom.

Quest’anno le auto staffetta torneranno a essere quelle della Concessionaria Mennoli e gli equipaggi saranno benedetti da S.E. Arcivescovo Mons. Renato Boccardo alla vigilia della gara.

Il Programma

sabato 9 GIUGNO

ore 20,00 – Piazza Garibaldi – Spoleto (PG)

Presentazione e punzonatura degli equipaggi partecipanti alla corsa

VENERDì 15 GIUGNO

ore 19,30 – P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti

ore 20,30 – inizio prove libere

ore 22,30 – inizio 1^prova cronometrata

SABATO 16 GIUGNO

ore 16,00 – P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti

ore 16,30 – P.zza Pianciani – benedizione equipaggi di S.E. Arcivescovo Mons. Renato Boccardo

ore 17,00 – sfilata dei vaporetti in assetto da gara

ore 18,00 – inizio prove libere

ore 19,00 – inizio 2^prova cronometrata

ore 20,30 – inizio batterie di qualificazione

DOMENICA 17 GIUGNO

ore 09,00 – P.zza Pianciani – ritrovo partecipanti

ore 10,00 – inizio gara

ore 13,00 – intervallo

ore 15,30 – ripresa gara

ore 19,45 – finale

ore 20,00 – P.zza Garibaldi – determinazione classifica

VENERDì 22 giugno

Ore 20,00 – Serata sotto le Stelle

Parco Piscina Ristorante Zengoni – Spoleto

cena finale con premiazioni ed elezione “Miss Vaporetto 2018”

22Mag

Vaporetti Spoleto Chiuse le iscrizioni, 70 equipaggi e street food in arrivo

Posted byNewsTagged vaporetti2018No Comments

Le jeux sont faits. Ufficialmente chiuse le iscrizioni alla 54esima corsa dei Vaporetti di Spoleto. Saranno 70 gli equipaggi che quest’anno percorreranno le curve della città inseguendo il titolo dell’edizione 2018. I partecipanti, 60 equipaggi di adulti e 10 under 18, saranno presentati al pubblico nella festa in programma per sabato 9 Giugno in piazza Garibaldi quando spingitori, piloti, Miss e sponsor saliranno in passerella per prendersi il classico applauso di incoraggiamento in attesa del tifo da stadio che sempre accompagna i giorni di gara.

Quest’anno la corsa si svolgerà dal 15 al 17 Giugno lungo il percorso cittadino e, nei pressi di Piazza Garibaldi, dove come di consueto è previsto l’arrivo, si terrà un vero e proprio Festival dello Street Food. Cibo da strada italiano e internazionale ad accompagnare le varie fasi di un’altra edizione da record che ha visto anche il massiccio coinvolgimento da parte delle scuole cittadine. Un progetto infatti ha coinvolto gli studenti delle medie cittadine e di gran parte delle superiori producendo 1098 elaborati tra cui disegni, la partecipazione di due equipaggi alla corsa under 18, la realizzazione di ben due vaporetti e la creazione di abiti per le finaliste del concorso Miss Vaporetto.

In attesa di entrare nel vivo del programma, gli equipaggi si  preparano per la sessione di foto istituzionali che si terrà in città il 26 e il 27 maggio e alla quale il Comitato Organizzatore, presieduto da Fabrizio Luchetti, si raccomanda di partecipare.

08Apr

Iscrizioni 2018 | Ecco come partecipare

L’attesa è quasi finita! Sabato 21 Aprile apriranno le iscrizioni alla Corsa dei Vaporetti 2018 e la sede dell’Avis Spoleto, in Via Fratelli Cervi, tornerà ad essere il fervente quartier generale dell’Organizzazione in attesa dell’evento.

“Le iscrizioni saranno raccolte solo di sabato ed esclusivamente la mattina – ricorda il Presidente dell’Asd Vaporetti Spoleto, Fabrizio Luchetti – dalle ore 9:30 alle 12:30.” La data ultima per presentarsi è invece il 12 di Maggio dopo di che i giochi saranno fatti e nessuno potrà più accedere alla corsa più pazza del mondo.

La città pian piano inizia a prepararsi per la divertente kermesse e, come ogni anno accade, si selezionano le miss, si chiudono accordi con gli sponsor, si definiscono le grafiche del proprio vaporetto e la sua messa a punto.

Tutto sarà pronto per il 9 Giugno quando in Piazza Garibaldi si terrà la scenografica presentazione della Corsa 2018 in attesa di scendere sul tracciato il 15, 16 e 17 Giugno per la competizione vera.

15Feb

Corsa dei Vaporetti, intervista al neo Presidente Fabrizio Luchetti

Posted byNewsTagged fabrizio luchettiNo Comments

da tuttoggi.info

A poche settimane dall’assemblea dell’Associazione Vaporetti Spoleto che ha eletto il nuovo Presidente, individuando in Fabrizio Luchetti l’uomo che avrà la responsabilità e il coordinamento dei prossimi eventi corsaioli, Tuttoggi.info lo ha incontrato per un intervista esclusiva.

Prima di parlare del nuovo assetto chiediamo al Presidente un ricordo del Sindaco Fabrizio Cardarelli, appassionato corridore da ragazzo e che ogni anno dalla sua elezione è sceso nel circuito cittadino portando i saluti dell’amministrazione comunale:

“Fabrizio come lo chiamo io e lo chiamavano tutti, è stato un grande uomo; quello che voglio portare è il ricordo della persona: un uomo che amava la nostra città e per lei si è speso per tutta la vita, uno sportivo che amava le tutte le competizioni e la corsa dei vaporetti, un uomo che amava la sua famiglia, amava stare con la gente, parlare e programmare per Spoleto, sempre pronto e disponibile a trovare soluzioni, una grande perdita per tutti noi e soprattutto per la nostra città”.

La prossima edizione della corsa sarà la numero 54, qual è il programma che ha in mente e qual è stata l’esigenza del rinnovo delle cariche:

“Innanzi tutto voglio ringraziare a nome mio e di tutti gli associati Roberto Fagotto Presidente storico della Corsa per il grande lavoro svolto in questi anni, i preziosi consigli che ci ha dato, la disponibilità e il suo essere “diretto e chiaro”, è stato eletto all’unanimità Presidente Onorario dell’Associazione e ciò mi fa estremamente piacere.

Il rinnovo delle cariche è stato necessario per la scadenza fisiologica delle stesse, ma contestualmente abbiamo potuto porre in atto delle modifiche organizzative necessarie, senza le quali proseguire nell’attività sarebbe stato molto difficile. La corsa negli ultimi anni è cresciuta molto, abbiamo l’esigenza di gestirla con dei ruoli ben definiti in base alle attitudini di ognuno degli associati che, vale la pena ricordare, sono volontari. Credo fermamente che oltre agli oneri ognuno si meriti anche gli onori per ciò che fa e per quello che apporta all’associazione e alla corsa nello specifico. Il nuovo Consiglio Direttivo è composto inoltre da Sergio Grifoni Vice Presidente, carica che per statuto spetta al nostro partner storico l’Avis di Spoleto; Paolo Settimi Tesoriere; Gianfranco Bellini Segretario e Paolo Forti Consigliere. Abbiamo inoltre per i motivi spiegati prima nominato un Comitato Operativo: Giulio Busti, Responsabile della sicurezza, Paolo Forti, Responsabile dei rapporti con le associazioni e delle autorizzazioni, Roberto Discepoli, Responsabile rapporti con gli equipaggi e del progetto scuola, Oreste Fienauri, Responsabile di percorso, Adriano Cittadoni, Responsabile Commissione Tecnica, Paolo Quondam, Responsabile Sponsor e Supporti tecnologici di percorso, Sara Baviglia, Responsabile organizzazione Miss Vaporetto, Marco Costanzi, Responsabile organizzazione Under 18.

Gli obiettivi sono ambiziosi, stiamo innanzi tutto valutando alcune modifiche ai vaporetti, modifiche sempre intese a migliorare la sicurezza della corsa; la principale di queste stabilirà che le ruote debbano essere protette dalla carena del vaporetto in modo che non si possano toccare/incastrare nelle fasi in cui i vaporetti corrono appaiati o nelle balle di protezione del percorso.

Vogliamo crescere ancora e per fare questo abbiamo bisogno di consolidare, e in qualche caso riannodare, i rapporti con gli Istituti di Credito e le Fondazioni cittadine, vogliamo, appena trascorse le festività natalizie, incontrare le associazioni di categoria spoletine in modo da programmare insieme gli interventi e gli aspetti legati alle presenze dei giorni di gara; abbiamo molte idee che vogliamo confrontare con loro. Il rapporto con l’Amministrazione Comunale è stato, e sarà sicuramente nel tempo, improntato alla massima collaborazione. Stiamo inoltre valutando la possibilità di iscrivere l’Associazione e la corsa come manifestazione storica ad un Ente di Promozione Sportiva nazionale. Vogliamo quindi aumentare il consolidato rapporto con la città di Spoleto e i suoi cittadini. La fiction Don Matteo ci ha portato alla ribalta portando la corsa in prima serata su Rai 1 e ci ha fatto apprezzare anche da fuori delle mura della città.”

Proprio per questo Presidente cosa avete in programma per il 2018?

“Abbiamo, nelle ultime due edizioni, aumentato l’audience della corsa, Maxi Schermi durante il percorso, diretta streaming, aggiornamento in tempo reale dei supporti dal sito ai canali social, magari la prossima edizione potremmo anche ipotizzare una diretta in tv…

Quello che ci interessa è che la città viva la corsa, e che la corsa vada oltre i confini spoletini e regionali per fare questo punteremo sulla comunicazione, sul grande apporto che possono darci le nuove generazioni attraverso il progetto con le scuole. Vogliamo trasmettere la nostra passione ai giovani, sono loro il futuro dell’evento.

Il primo week end di giugno 2018 ci sarà la serata di presentazione; stiamo lavorando per creare un evento importante che sia di preludio alla corsa che si terrà la settimana successiva.

In attesa di ciò auguro a tutti, a nome mio e dell’Associazione, il meglio per le prossime festività e per Il prossimo anno.

Ringraziamo il Presidente Fabrizio Luchetti per l’intervista e auguriamo buon lavoro al consiglio e ai nuovi eletti che questa nuova impostazione sia da stimolo per tutti gli appassionati della Corsa più pazza del Mondo.

 Previous  All works Next