Loading...
23-24-25 Giugno 2017
53° Corsa dei Vaporetti
Programma 2017

53° Corsa dei Vaporetti  

Spoleto 23/24/25 giugno 2017

Apertura iscrizioni 2017

Le iscrizioni sia per la categoria principale sia per l’Under 18 sono aperte dal 22/04/2017 al 20/05/2017 (tassativo)
I moduli sono scaricabili qui:
I moduli  dell’iscrizione devono essere consegnati presso la nostra sede in via F.lli Cervi 19/21 tutti i Sabato dalle ore 09,30 alle ore 12,30.
Regolamento della Corsa dei Vaporetti – scarica il regolamento 2017
N.B: I vaporetti della categoria Under 18(2°trofeo Tecnokar) sono forniti dal Comitato Organizzatore,  ogni equipaggio deve avere una Miss.

Il Percorso

Il tracciato della Corsa dei Vaporetti, che storicamente vedeva la partenza situata lungo Corso Mazzini, è stato modificato dalla 48° edizione del 2012. La lunghezza del percorso è di 1.250 metri. Nell’immagine seguente, è possibile osservare una mappa di una parte di Spoleto ed in rosso è evidenziato il tracciato.

percorso-vaporetti

Partenza
È Piazza Pianciani a fungere da partenza. Il lastricato stradale composto da sampietrini (o sanpietrini) rende molto difficile il compito degli spingitori, che devono muovere il Vaporetto con a bordo il guidatore al massimo delle loro forze su di una superficie sconnessa e molto scivolosa.

Curva 1, “del Telefono”
Dopo un tratto di spinta di circa 50 metri e un breve tratto di scorrimento, si arriva alla curva 1, chiamata “del Telefono” perché storicamente era lì situato il posto telefonico pubblico. Una breve ed intensa frenata permette così di percorrere la lenta, stretta ed insidiosa Curva 1.

Curva 2, “del Teatro”
La velocità acquisita permette di mantenere un buon andamento per tutto il rettilineo successivo (circa 350 metri) che, dopo un’impercettibile chicane, termina con la Curva “del Teatro”, dove il famoso Teatro Nuovo Giancarlo Menotti, che domina la percorrenza dell’intero curvone, è stato spettatore di innumerevoli sorpassi ed incidenti.

Curva 3, “Collicola”
Dopo un rettilineo di 80 metri, si arriva ad una staccata che introduce alla curva 3, storica curva della Corsa dei Vaporetti, da percorrere molto stretta quasi a contatto con il marciapiede e che apre le porte al lungo rettilineo (350 metri circa) di Via Pierleone.

Curva 4, “Piantarelle”
Mentre le gambe dello spingitore iniziano a tremare e le mani del guidatore formicolano per le vibrazioni, si arriva alla velocissima curva 4 le “Piantarelle”, dove il dilemma è sempre lo stesso. “freno o non freno?”. Il dubbio è diffuso tra i partecipanti, la decisione finale può cambiare l’esito della sfida; una questione da rimandare al week-end di gara!

Curva 5, “de’ Picchi”
Le diverse interpretazioni della curva delle Piantarelle determinano molto spesso un arrivo di equipaggi incollati tra di loro alla successiva ed ultima curva della gara: la Curva de’ Picchi. Centinaia di persone si accalcano sulle transenne che delimitano il tracciato per gustarsi questa ultima curva, difficile, insidiosa, terribile, quasi tutti almeno una volta hanno “accarezzato” le balle di fieno poste a protezione; una curva spettacolare molto spesso caratterizzata da colpi di scena come sorpassi, derapate, testacoda, incidenti, ruote che si staccano, insulti tra equipaggi, insomma chi più ne ha più ne metta: uno spettacolo per gli spettatori, una emozione indescrivibile per tutti gli equipaggi!

Arrivo
Per tutti quelli che sono riusciti a superare le innumerevoli insidie che questo storico tracciato può nascondere, il rettilineo di Via dell’Anfiteatro è l’unica cosa che divide dall’arrivo, situato alle porte della bellissima Piazza Garibaldi, gremita di gente in attesa di questi folli disgraziati che scendono a più non posso lungo le strade di Spoleto. CHE SPETTACOLO!

Fotogallery
No posts found
No posts found
Inidirizzo
Via Fratelli Cervi, 21, Spoleto PG
Sede AVIS
0743 22 31 36
 Previous  All works Next